VolaBologna Forum

Aviazione e non solo
Oggi è 01/06/2023, 11:04

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 08/06/2022, 18:01 
Non connesso

Iscritto il: 06/11/2007, 21:38
Messaggi: 973
Località: Castelfranco Emilia
Cristian ha scritto:
c'è un unica soluzione:

radere al suolo l'attuale, tanto è orrendo.. e costruirlo da un'altra parte
Posso anche capire il punto di vista,
e non è da escludere che in una ottica molto pluridecennale possa anche succedere, chissà.

Tuttavia dobbiamo ragionare nel concreto e nel realmente fattibile.
Servono soluzioni immediate, il progetto c'è, le risorse pure.
Terrei il dibattito, senza offesa alcuna, ancorato alla realtà ed al fattibile.
Quantomeno in questo 3D.


Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk

_________________
“Quella che lei chiama Bologna, è un cosa grande, che va da Parma a Cattolica. Dove davvero la gente vive a Modena, lavora a Bologna e la sera va a ballare a Rimini. E' una strana metropoli, che s'allarga a macchia d'olio tra il mare e gli Appennini.”


Top
   
MessaggioInviato: 09/06/2022, 15:55 
Non connesso

Iscritto il: 02/01/2020, 10:08
Messaggi: 12
BLQ Rod ha scritto:
Cristian ha scritto:
c'è un unica soluzione:

radere al suolo l'attuale, tanto è orrendo.. e costruirlo da un'altra parte
Posso anche capire il punto di vista,
e non è da escludere che in una ottica molto pluridecennale possa anche succedere, chissà.

Tuttavia dobbiamo ragionare nel concreto e nel realmente fattibile.
Servono soluzioni immediate, il progetto c'è, le risorse pure.
Terrei il dibattito, senza offesa alcuna, ancorato alla realtà ed al fattibile.
Quantomeno in questo 3D.


Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk



None taken

ma nella città dei rendering non succede mai nulla


Top
   
MessaggioInviato: 10/06/2022, 11:21 
Non connesso

Iscritto il: 08/08/2017, 7:48
Messaggi: 58
Sto leggendo di abbattere il terminal(chiamiamolo così) orrendo. Come si può non essere d'accordo.Ma chi l'ha progettato, ma chi ha dato l'appalto e soprattutto ha approvato il progetto.?Ma oltre a essere stato sottostimato anche dopo la ristrutturazione e l'ampliamento di 5/6 anni fa, nessuno di chi ha le leve del potere decisionale aveva mai visto un altro aeroporto(anche di più piccole dimensioni) in Italia e in Europa? Il "nostro" Marconi è veramente il più brutto sia dal punto di vista estetico e della funzionalità, che ci sia.Ma è mai possibile che Bologna che è la città più grande tre le regioni(E/R Veneto Toscana Umbria Marche Trentino Alto Adige Friuli) snodo stradale e ferroviario tra i primi 3 d'Italia, piena d'industrie e in alcuni settori al top mondiale(Food Valley Motor Valley Packaging e altre) una Università ai vertici nazionali e mondiali, un benessere diffuso e una qualità della vita tra le migliori d'italia e d'Europa (si può fare anche meglio) ha una porta d'accesso come il Marconi? Beh io credo che i nostri amministratori(in primis i precedenti) non stiano brillando per capacità, ma brillino per immobilismo e pochezza di idee.Veramente meritiamo noi cittadini Bolognesi di più.


Top
   
MessaggioInviato: 11/06/2022, 21:54 
Non connesso

Iscritto il: 23/03/2011, 9:46
Messaggi: 26
ALB. ha scritto:
Sto leggendo di abbattere il terminal(chiamiamolo così) orrendo. Come si può non essere d'accordo.Ma chi l'ha progettato, ma chi ha dato l'appalto e soprattutto ha approvato il progetto.?Ma oltre a essere stato sottostimato anche dopo la ristrutturazione e l'ampliamento di 5/6 anni fa, nessuno di chi ha le leve del potere decisionale aveva mai visto un altro aeroporto(anche di più piccole dimensioni) in Italia e in Europa? Il "nostro" Marconi è veramente il più brutto sia dal punto di vista estetico e della funzionalità, che ci sia.Ma è mai possibile che Bologna che è la città più grande tre le regioni(E/R Veneto Toscana Umbria Marche Trentino Alto Adige Friuli) snodo stradale e ferroviario tra i primi 3 d'Italia, piena d'industrie e in alcuni settori al top mondiale(Food Valley Motor Valley Packaging e altre) una Università ai vertici nazionali e mondiali, un benessere diffuso e una qualità della vita tra le migliori d'italia e d'Europa (si può fare anche meglio) ha una porta d'accesso come il Marconi? Beh io credo che i nostri amministratori(in primis i precedenti) non stiano brillando per capacità, ma brillino per immobilismo e pochezza di idee.Veramente meritiamo noi cittadini Bolognesi di più.

Da scolpire nella pietra e porre nell’atrio di quella specie di aerostazione che abbiamo.


Top
   
MessaggioInviato: 21/09/2022, 19:15 
Non connesso

Iscritto il: 25/09/2017, 10:48
Messaggi: 196
Io ho ancora del materiale che avevo scaricato a suo tempo. Però mi domando: il Masterplan di sviluppo ha un linea temporale 2016-2030, periodo in cui dovrebbe sostenere la crescita di traffico rendendo l'aeroporto in grado di gestire fino a 15 mln pax. A me sembra che questo progetto - terza e ultima revisione a Maggio 2017 - restituisca un terminal nuovo che sarà già sottodimensionato all'inizio del suo esercizio. Tralasciamo il fatto che la prima fase di intervento era prevista fra il 2016 e il 2020.

Esistono anche ipotesi di sviluppo successive al 2030, con la creazione di un secondo terminal a ovest del primo, ma ad oggi è poco più che aria fritta.


Top
   
MessaggioInviato: 22/09/2022, 10:07 
Non connesso

Iscritto il: 08/08/2017, 7:48
Messaggi: 58
Lodo ha scritto:
Io ho ancora del materiale che avevo scaricato a suo tempo. Però mi domando: il Masterplan di sviluppo ha un linea temporale 2016-2030, periodo in cui dovrebbe sostenere la crescita di traffico rendendo l'aeroporto in grado di gestire fino a 15 mln pax. A me sembra che questo progetto - terza e ultima revisione a Maggio 2017 - restituisca un terminal nuovo che sarà già sottodimensionato all'inizio del suo esercizio. Tralasciamo il fatto che la prima fase di intervento era prevista fra il 2016 e il 2020.

Esistono anche ipotesi di sviluppo successive al 2030, con la creazione di un secondo terminal a ovest del primo, ma ad oggi è poco più che aria fritta.




Beh il secondo terminal,collegato direttamente al vecchio( da ristrutturare comunque), anche non grandissimo sarebbe una soluzione.


Top
   
MessaggioInviato: 22/09/2022, 15:20 
Non connesso

Iscritto il: 25/09/2017, 10:48
Messaggi: 196
ALB. ha scritto:
Lodo ha scritto:
Io ho ancora del materiale che avevo scaricato a suo tempo. Però mi domando: il Masterplan di sviluppo ha un linea temporale 2016-2030, periodo in cui dovrebbe sostenere la crescita di traffico rendendo l'aeroporto in grado di gestire fino a 15 mln pax. A me sembra che questo progetto - terza e ultima revisione a Maggio 2017 - restituisca un terminal nuovo che sarà già sottodimensionato all'inizio del suo esercizio. Tralasciamo il fatto che la prima fase di intervento era prevista fra il 2016 e il 2020.

Esistono anche ipotesi di sviluppo successive al 2030, con la creazione di un secondo terminal a ovest del primo, ma ad oggi è poco più che aria fritta.




Beh il secondo terminal,collegato direttamente al vecchio( da ristrutturare comunque), anche non grandissimo sarebbe una soluzione.


Indubbiamente, ma nel Masterplan era relegato ad una possibilità in un futuro remoto, non ne fa parte e secondo gli sviluppatori non ne farà parte per un bel pò. Anche se dovrebbe, visto che il progetto metterà in esercizio un aeroporto che appena implementato sarà già sottodimensionato. Un miglioramento sostanziale rispetto alla miseria attuale, beninteso, ma non si può certo parlare di lungimiranza.


Top
   
MessaggioInviato: 08/11/2022, 13:41 
Non connesso

Iscritto il: 23/03/2011, 9:46
Messaggi: 26
scrivo dopo aver viaggiato ( dopo molto tempo ) lo scorso weekend su LHR.
situazione terminal veramente triste e imbarazzante. su tutta la linea.
dagli spazi lato terra/lato aria tipo sgabuzzino, alle attività commerciali/servizi fino allo smistamento bagagli da aeroporto regionale di una qualsiasi sperduta località dell'arizona o del new mexico.
ciliegina sulla torta, ancora il bellissimo autobus che ti accompagna per 30 metri all'aeromobile e viceversa. roba nel 2022 da vergognarsi.


Top
   
MessaggioInviato: 11/03/2023, 18:26 
Non connesso

Iscritto il: 10/05/2018, 20:26
Messaggi: 6
dal Sole 24 Ore di Oggi

L’INTERVISTA. NAZARENO VENTOLA. PARLA L’AD E DG DELL’AEROPORTO MARCONI: «PIANO DI AMPLIAMENTO DELLO SCALO: NUOVE AREE TERMINAL, PIAZZALI CARGO E NUOVI PARCHEGGI MULTIPIANO, SALE IMBARCO AMPLIATE»
«Per Bologna 100 milioni di investimenti entro il 2024»

Ilaria Vesentini

«Siamo caduti da un punto altissimo, ora stiamo rimbalzando, dopo il baratro della pandemia, e ci prepariamo per tornare ancora più in alto dal 2024». Inizia così la chiacchierata con Nazareno Ventola, amministratore delegato e direttore generale di Aeroporto di Bologna. Società controllata dalla Camera di commercio felsinea (39%) e da Atlantia (29%), quotata dal 2015 a Milano sul segmento Euronext Star, che gestisce lo scalo Guglielmo Marconi, il crocevia dei cieli padani, hub internazionale che pre Covid era arrivato a trasportare 9,4 milioni di passeggeri e a piazzarsi al settimo posto in Italia. Ed è già tornato nel 2022 a 8,5 milioni di utenti, con un +86% di traffico anche in gennaio 2023.

Ce la farete a reggere una ripresa dei traffici tanto rapida, con una infrastruttura satura e un piano di espansione posticipato di tre anni a causa del Covid?

Abbiamo sfruttato i due anni bui dell'emergenza sanitaria per concentrarci sui temi della sostenibilità e dell'innovazione, i due pilastri del nostro sviluppo condensati nel nuovo marchio BLQ Innovability - che abbraccia aspetti sociali, ambientali ed economici – accelerando un percorso che avevamo già avviato e che da subito ci porterà a essere più efficienti e “capienti” anche a parità di struttura. Abbiamo bruciato cassa per due anni a causa del Covid (13,6 milioni di euro di perdita nel 2020, 6,7 milioni nel 2021, dopo un utile di 20,9 milioni di euro nel 2019, ndr) ora siamo tranquilli anche finanziariamente e possiamo ripartire con il piano di ampliamento, abbiamo ricominciato a produrre cash flow a possiamo contare sulla linea di prestito della Bei per 90 milioni di euro a sostegno del piano di investimenti.

Quali saranno i primi interventi in cantiere?

La premessa è che non abbiamo mai smesso di investire, anche nei due anni di Covid la società ha speso quasi 40 milioni di euro sull’infrastruttura, che diventeranno 100 milioni da qui al 2024, all'interno del masterplan al 2030 che prevede complessivamente 200 milioni di euro di investimenti tra nuove aree terminal, piazzali cargo e nuovi parcheggi multipiano. [b]Dalla stagione estiva 2023 partiranno i lavori per ampliare le sale imbarco e arrivi nell'area Shengen, dopo i controlli di sicurezza, a parità di spazi complessivi. Mentre sull'area extra Schengen inizieremo a lavorare tra tre anni. [/b]Già dalla primavera riqualificheremo i controlli di sicurezza con un incremento rilevante della capacità e velocità di gestione grazie alle apparecchiature a controllo radiogeno EDS che non richiedono più di togliere i liquidi dai bagagli. Se saremo bravi e fortunati nel 2025 avremo un terminal sempre di 60mila mq ma molto più efficiente in grado di gestire 10,5-11 milioni di passeggeri.

Il rischio è che a paralizzare il traffico aereo siano i cantieri infrastrutturali dentro la città

Lo abbiamo messo in preventivo, sono in partenza i lavori della nuova linea del tram e quelli del passante di mezzo sull'asse autostrada-tangenziale, i punti di accesso all’aeroporto ne risentiranno, sarebbe ipocrita negare dei disagi, vanno comunicati in modo chiaro e anticipato agli utenti. Abbiamo per fortuna il People Mover, la navetta su rotaia sopraelevata che ci collega alla stazione AV, progetto eccellente per quanto tormentato e siamo dentro alla start-up UrbanV con Aeroporti di Roma per arrivare ad avere anche a Bologna un vertiporto e offrire alla clientela high spending la possibilità di spostarsi dalla pista aerea alla fiera o al circuito di Imola con elicotterini, droni e mezzi a decollo verticale.

Il Marconi non ha un rapporto facile con la città di Bologna, dista solo 6 km dalle Due torri, a proposito di sostenibilità…

Stiamo lavorando su diversi progetti per ottimizzare le operazioni di atterraggio e decollo, limitandole nelle ore notturne e abbattendo la tassa rumore per chi sceglie le piste più lontane dai centri abitati e abbiamo affidato a Enav un nuovo studio. Oltre che sul rumore stiamo lavorando sulle emissioni, con un progetto di controllo dell'aria affidato anche alle api, non solo ai sensori hi-tech. Vogliamo anticipare l'obiettivo della neutralità carbonica al 2030, siamo già al “Livello 3+ Neutrality” certificato dall'associazione europea dei gestori aeroportuali e stiamo progettando l'installazione di un grande parco fotovoltaico (fino a 20 MW) sul sedime aeroportuale. E siamo anche il primo aeroporto certificato in Italia sulla parità di genere, con un punteggio di 100/100 (su 500 dipendenti diretti, il 44% di quadri e dirigenti è rappresentato da donne), con accordi strutturali di smart working e mobilità green.


Top
   
MessaggioInviato: 16/03/2023, 8:34 
Non connesso

Iscritto il: 23/03/2011, 9:46
Messaggi: 26
quindi
tre anni....( forse ), intanto sempre gli stessi mq. però rimodulati eh.
un successone.


Top
   
MessaggioInviato: 18/03/2023, 15:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14810
Località: Bologna
solita aria fritta.. unica cosa è che almeno vanno avanti i lavori di ampliamento del piazzale tra area cargo e tag

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 24/03/2023, 13:41 
Non connesso

Iscritto il: 23/03/2011, 9:46
Messaggi: 26
Chiedo ai tanti che sono molto più a contatto con la realtà Marconi ,
Ma come è possibile essersi ridotti così ? Da tanto dei primi anni al nulla degli ultimi
E non ditemi che è colpa del Covid perché non ci credo .


Top
   
MessaggioInviato: 02/04/2023, 10:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14810
Località: Bologna
Secondo me è anche un discorso del "nel caso dobbiamo fare tutto da soli di tasca nostra perchè non c'è una politica di sviluppo infra che ci sostiene" e che quindi porta a fare il minimo....

In Italia a mio modo di vedere ci sono tanti altri aeroporti che fanno schifo e sono sottodimensionati, servirebbe qualcosa di importante come è capitato in altri paesi (vedi Spagna) ma è pura utopia

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1 2

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net