VolaBologna Forum

Aviazione e non solo
Oggi è 25/08/2019, 8:21

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1 2 3 4 5 6 Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 09/11/2016, 10:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Torre dei Galluzzi è alta circa 30 metri ed è situata all’interno dell’omonima corte, vicino Piazza Maggiore

Immagine20161022_174545
by alberto cisotto, su Flickr

[Torre dei Galluzzi]

Si tratta della torre più moderna che si è conservata fino ad oggi.
La porta alla sua base è stata costruita recentemente, infatti l’accesso originale era ad una decina di metri di altezza e collegava la torre ad una casa adiacente.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 21/11/2016, 14:24 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Torre dei Bertolotti è alta 16 metri, mozzata nel 1400, e si trova all’angolo tra via Farini e vicolo San Damiano, inglobata poi nella casa dei Saraceni.

ImmagineTorre Bertolotti
by alberto cisotto, su Flickr

[Torre dei Bertolotti]

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Ultima modifica di Ciso il 24/04/2017, 11:05, modificato 2 volte in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 21/11/2016, 14:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Torre dei Carrari è alta 22 metri, in origine era più alta, e la possiamo vedere in via Marchesana.

Lo spessore sei muri fa pensare che fosse una casa-torre, oggi la sua base ospita un negozio ed essa appartiene al Credito Romagnolo.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 18/03/2017, 11:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Torre dei Catalani si trova in vicolo Spirito Santo, in realtà è una casa-torre in quanto fu adibita ad abitazione.

Attualmente è alta 16 metri con alla base alcuni anelli di ferro che servivano per legare i cavalli ed altri animali.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 18/03/2017, 11:29 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Torre dei Conoscenti si trova all’interno del Palazzo Ghisilardi Fava, in via Manzoni.

Alta circa venti metri, anche questa ha una struttura che fa pensare fosse stata una casa-torre, in origine pare facesse parte proprio delle mura di selenite, con una porta secondaria per uscire dal perimetro difensivo.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 18/03/2017, 11:30 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Torre degli Oseletti è alta una trentina di metri, in origine probabilmente una settantina, e si affaccia lungo Strada Maggiore, inglobata nel Palazzo Sanguinetti.

Sotto al portico di Strada Maggiore possiamo vedere l’ingresso della torre, molto simile a quella degli Asinelli.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 18/03/2017, 11:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Torre dei Ramponi è alta circa 25 metri e si trova tra via Rizzoli e via Fossalta

ImmagineTorre dei Ramponi
by alberto cisotto, su Flickr

[Torre dei Ramponi]

Questa torre oggi quasi non si distingue più, perché è stata dipinta dello stesso colore del palazzo in cui è inglobata. Alla base della torre fu aperto da prima un negozio di barbiere poi una libreria mentre oggi troviamo un negozio di abbigliamento.
I Ramponi erano una tra le più prestigiose famiglie bolognesi del Medioevo, quasi sicuramente possedevano un’altra torre.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 18/03/2017, 11:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Torre dei Toschi è alta 26 metri e la si può vedere da Piazza Minghetti.

Inglobata all’interno della casa Policardi e pare che in origine fosse più alta.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 18/03/2017, 11:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
Tra le altri torri ancora visibili abbiamo:
Torre degli Agresti in Piazza Galileo

Torre degli Alberici vicino Piazza della Mercanzia

ImmagineTorre Alberici
by alberto cisotto, su Flickr

[Torre degli Alberici] ok

Torre dei Ghisilieri in via Nazario Sauro

ImmagineTorre dei Ghisilieri
by alberto cisotto, su Flickr

[Torre dei Ghisilieri] ok

Torre dei Lambertini in Piazza Re Enzo, la torre del palazzo

Torre dei Lapi in via IV Novembre.

Inoltre c’è Torre Accursio (dell’Orologio), Torre dell’Arengo ed i vari Torresotti.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 18/03/2017, 12:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14326
Località: Bologna
Daie Ciso 8)

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 23/03/2017, 20:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
Se percorriamo via Santo Stefano dal centro di Bologna, troviamo la Basilica di Santo Stefano o complesso delle “Sette Chiese” che si affaccia sull’omonima piazza, è indicata anche come la Basilica minore

ImmagineComplesso delle Sette Chiese
by alberto cisotto, su Flickr

[Basilica Santo Stefano]

Fu Petronio ad ideare questa Basilica che avrebbe dovuto imitare il Santo Sepolcro di Gerusalemme, edificata sopra ad un già esistente tempio di Iside.
Sono sei i luoghi che compongono questa struttura

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Ultima modifica di Ciso il 21/04/2017, 9:33, modificato 1 volta in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 23/03/2017, 20:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Chiesa del Crocifisso

ImmagineChiesa Santo Stefano interno
by alberto cisotto, su Flickr

[Interno Chiesa del Crocifisso]

Di origine longobarda è formata da una sola navata con volta a capriata e presbiterio sopraelevato sulla cripta.
Al suo interno troviamo l’opera che rappresenta il “Compianto su Cristo morto”, al centro del presbiterio si trova il crocifisso, alle pareti ci sono affreschi raffiguranti il “Martirio di Santo Stefano”.
Sotto il presbiterio c’è la cripta divisa in cinque navate con colonne diverse, una delle quali equivale all’altezza di Gesù. In fondo ad essa sono custoditi i resti dei Santi Vitale e Agricola.
Vicino l’altare c’è un affresco della “Madonna della Neve”.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Ultima modifica di Ciso il 21/04/2017, 9:34, modificato 1 volta in totale.

Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 23/03/2017, 20:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
La Basilica del Sepolcro

ImmagineInterno della Chiesa del Santo Sepolcro ricostruzione del sepolcro di San Petronio
by alberto cisotto, su Flickr

[Interno della Chiesa del Santo Sepolcro, ricostruzione del sepolcro di San Petronio]

Questa Chiesa del V secolo è stata costruita dal vescovo Petronio come riproduzione del Santo Sepolcro di Gerusalemme, in seguito ricostruito dai monaci benedettini dopo le invasioni ungare del X secolo.
La Chiesa è costruita su un perimetro a base ottagonale con al centro una cupola dodecagonale, al suo interno ci sono dodici colonne in marmo e laterizio, mentre al centro c’è un’edicola che custodiva le reliquie di San Petronio. La porta del Sepolcro viene aperta una settimana all’anno, dopo la messa di mezzanotte di Pasqua, alla presenza dei Cavalieri del Santo Sepolcro. La mattina di Pasqua le prostitute di Bologna, in memoria di Maria Maddalena, si recavano in questo luogo per una preghiera. Le donne incinte di Bologna, per tradizione, camminavano trentatré volte (anni di Cristo) attorno al Sepolcro, ad ogni giro entravano per pregare.
Il corpo di San Petronio è stato poi spostato nella Basilica di San Petronio.
Nella Chiesa c’è una fonte d’acqua che nel campo religioso rappresenta le acque del Giordano, nel campo archeologico rimanda alla sacra fonte del complesso isiaco.

ImmagineColonna Chiesa Santo Stefano
by alberto cisotto, su Flickr

[Colonna di marmo nero]

Una colonna di marmo nero, di origine africana e di epoca romana, spostata rispetto le altre, simboleggia la colonna dove Cristo venne flagellato e garantiva duecento anni di indulgenza a coloro che visitavano quel luogo.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 23/03/2017, 20:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
Basilica di San Vitale e Sant’Agricola

ImmagineChiesa dei Santi Vitale e Agricola altare principale by alberto cisotto, su Flickr

[Interno della Basilica di San Vitale e Sant’Agricola]

Si tratta della Chiesa più antica del complesso, con impianto basilicale, senza transetto, con facciata a salienti e abside triconca, ed è dedicata ai martiri bolognesi Vitale e Agricola e custodiva le loro reliquie.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
 Oggetto del messaggio: Re: Alla scoperta di Bologna
MessaggioInviato: 23/03/2017, 20:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8337
Località: Bologna
Cortile di Pilato

ImmagineCortile di Pilato
by alberto cisotto, su Flickr

[Cortile e catino di Pilato]

Venne chiamato così per ricordare il luogo dove fu condannato Gesù, vi si accede uscendo dalla Chiesa del Santo Sepolcro.
Il cortile è formato a nord e a sud da due porticati in stile romanico, al centro c’è una vasca in pietra calcarea poggiata su di un piedistallo (Catino di Pilato).
Sotto al porticato, al centro di una finestra, troviamo il “Gallo di San Pietro”, simbolo religioso del rinnegamento di Gesù.
Una curiosità su questo cortile è che la distanza tra questo e la Chiesa di San Giovanni in Monte è la stessa che c’è a Gerusalemme tra il Santo Sepolcro ed il Calvario.

_________________
Bene Bene

ImmagineImmagineImmagine


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 79 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente 1 2 3 4 5 6 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net