VolaBologna Forum

Aviazione e non solo
Oggi è 28/11/2022, 5:21

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 10/07/2022, 16:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14778
Località: Bologna
Tre anni dal mio ultimo TR in questa sezione
Quasi due anni e mezzo dall'ultimo scritto da Zanfo (Trenino del Bernina).

Il mondo ai tempi del covid è cambiato ma il desiderio di viaggiare è rimasto e finalmente eccoci qui! Finalmente ho l'occasione di tornare a scrivere un corposo trip report come ai vecchi tempi!

Protagoniste sono le isole Azzorre! Arcipelago dell'Atlantico a cavallo della dorsale oceanica, meta forse insolita alle grandi masse ma che può donare paesaggi ed emozioni per chi decide di andarle a visitare!


Ed ecco quindi il mio racconto di questi 10 giorni passati tra Sao Miguel, Faial e Terceira (le tre isole che si vedranno nel TR), d'altronde le isole in totale sono nove ma... farle tutte era davvero difficile tra costi e giorni :mrgreen:

Foto dedicate ad aerei e aeroporti le trovate qui ---> https://forum.volabologna.it/viewtopic.php?f=6&t=14456


La prima foto è dedicata a una visuale di Lisbona durante l'atterraggio del volo da Bologna, città stupenda!
ImmagineIMG_5130 by Debora Bruni, su Flickr


Connessione di 4 ore per PDL. In serata primo giro per l'isola nei dintorni del nostro alloggio. Questo è "l'Elefante".. e si capisce perchè viene chiamato così questo promontorio
ImmagineIMG_5185 by Debora Bruni, su Flickr


I colori azzorriani in questo periodo sono più vivi che mai.. le isole sono famose per la loro abbondanza di ortensie ma non pensavo fossero così abbondanti.. sono davvero ovunque!
ImmagineIMG_5192 by Debora Bruni, su Flickr


Altra presenza fissa sono loro, le mucche!
ImmagineIMG_5196 by Debora Bruni, su Flickr


Per fare la top 3 dei panorami e colori azzorriani.. ecco alcuni conetti vulcanici completamente lussureggianti di vegetazione!
ImmagineIMG_5203 by Debora Bruni, su Flickr


Il primo dei due giorni interi sull'isola è dedicato all'ovest dell'isola, ecco la veduta su Mosteiros e i suoi faraglioni
ImmagineIMG_5206 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5217 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5218 by Debora Bruni, su Flickr


Si sale sul ciglio della grande caldera di Sete Cidades
ImmagineIMG_5233 by Debora Bruni, su Flickr


l'omonimo paesino è situato sulle sponde del lago Azul, il principale all'interno della caldera
ImmagineIMG_5239 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5244 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5246 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5251 by Debora Bruni, su Flickr


Risalendo dall'altro lato la caldera ecco il lago Santiago
ImmagineIMG_5256 by Debora Bruni, su Flickr


La vista da sopra è stupenda.. Lago Azul e Lago Verde
ImmagineIMG_5261 by Debora Bruni, su Flickr


Hotel abbandonato dove molti entrano per visitarne gli interni
ImmagineIMG_5264 by Debora Bruni, su Flickr


Spostandosi di qualche chilometro si trova un sentiero che arriva al Miradouro da Boca do Inferno.. la veduta migliore su tutta la caldera e i suoi laghi
ImmagineIMG_5279 by Debora Bruni, su Flickr


Guardando nell'altra direzione (verso Ponta Delgada) si vede il mare dai due lati dell'isola e i suoi bellissimi colori
ImmagineIMG_5287 by Debora Bruni, su Flickr


Mucche di mare
ImmagineIMG_5294 by Debora Bruni, su Flickr


Nel pomeriggio bagno nell'oceano nella piscina naturale di Ponta da Ferraria dove è presente una sorgente di acqua calda che rende gradevole tuffarsi!
ImmagineIMG_5310 by Debora Bruni, su Flickr


Successivamente escursione alla Rocha da Relva.. questa ripida scogliera dove gli abitanti locali avevano costruito piccoli villaggi, oggi abbandonati, con terrazzamenti per coltivare in una posizione strategica (si guarda a sud quindi è la parte più riscaldata dal sole). L'unico mezzo di trasporto? Gli asini!
ImmagineIMG_5310_2 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5316 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5317 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5320 by Debora Bruni, su Flickr


In serata giretto per Ponta Delgada, il capoluogo dell'isola.. molto carino il centro storico della cittadina
ImmagineIMG_5384 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5388 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5389 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5390 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5391_2 by Debora Bruni, su Flickr



Secondo giorno pieno sull'isola... questa volta si va verso la zona est. Nel Nordeste l'attività antropica è veramente ridotta, paesaggi molto più selvaggi
ImmagineIMG_5393 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5396 by Debora Bruni, su Flickr


Ma la natura è dominante!
ImmagineIMG_5403 by Debora Bruni, su Flickr


L'obiettivo successivo è Furnas, località termale nell'interno dove è presente un lago omonimo poco distante dal centro cittadino e soprattutto (se fate attenzione al nome) un'intensa attività di fumarole e solfatare! Ecco il primo gruppo a fianco al lago
ImmagineIMG_5413_2 by Debora Bruni, su Flickr


La particolarità di questo luogo è che il calore del suolo viene sfruttato per produrre una delle specialità culinarie azzorriane: il cozido (simile al nostro bollito). I vari ristoratori mettono la carne sottoterra e per ore fa scaldare la stessa dal calore sotterraneo
ImmagineIMG_5416 by Debora Bruni, su Flickr


A fianco al lago c'è la foresta di Grenà, una foresta magica in cui ci addentriamo
ImmagineIMG_5424 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5430 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5445 by Debora Bruni, su Flickr


E torniamo poi in riva al lago
ImmagineIMG_5474 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5479 by Debora Bruni, su Flickr


Eccoci poi in centro a Furnas, molto curata, fiorita e verde la cittadina
ImmagineIMG_5489_2 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5491 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5493 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5496 by Debora Bruni, su Flickr


Ed ecco laggiù il secondo gruppo di fumarole.. questa volta siamo a poche centinaia di metri dalle vie principali di Furnas!
ImmagineIMG_5499 by Debora Bruni, su Flickr


Acqua che ribolle come non mai
ImmagineIMG_5504 by Debora Bruni, su Flickr


Per tornare verso il nostro alloggio attraversiamo le montagne per raggiungere i miradouri su un'altra caldera dell'isola dove al suo interno si è formato, manco a dirlo, il Lagoa do Fogo!
ImmagineIMG_5512 by Debora Bruni, su Flickr


Il paesaggio e la temperatura farebbero intendere a qualcosa di alpino.. ma qui non ci sono le marmotte ma i gabbiani!
ImmagineIMG_5526 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5535 by Debora Bruni, su Flickr


Tornando verso casa ecco l'Antenna Marconi! Antenna importantissima per la ricerca e l'attività spaziale in quanto facente parte della rete SATCOM.. d'altronde posizionando un antenna di questa rete in questo punto si poteva coprire una grande fetta di pianeta privo di altre terre!
ImmagineIMG_5545 by Debora Bruni, su Flickr


La sera si torna a Mosteiros, nel punto più a nord-ovest per ammirare onde oceaniche e il tramonto :)
ImmagineIMG_5566 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5570 by Debora Bruni, su Flickr


La mattina dopo ultimo scatto all'isola.. zona ovest fotografata dall'aereo!
ImmagineIMG_5684 by Debora Bruni, su Flickr


Next stop: Isola di Faial e Horta!

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 10/07/2022, 17:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14778
Località: Bologna
Come detto la seconda isola è la più occidentale del gruppo centrale: Faial
Il primo scatto è dedicato al centro cittadino di Horta, capoluogo dell'isola, visto dall'aereo durante l'atterraggio
ImmagineIMG_5687 by Debora Bruni, su Flickr


Dopo aver recuperato l'auto a noleggio ci rechiamo proprio ad Horta, ecco la vista dalla spiaggia subito a fianco al centro città, la Praia do Porto Pim
ImmagineIMG_5688 by Debora Bruni, su Flickr


Si sale poi sul Monte Queimado
ImmagineIMG_5690 by Debora Bruni, su Flickr


e successivamente sul Monte da Guia
ImmagineIMG_5700 by Debora Bruni, su Flickr


Sotto di noi Porto da Pim, Monte Queimado e il centro di Horta
ImmagineIMG_5704 by Debora Bruni, su Flickr


Il nostro alloggio non è però in centro ma nel paese di Varadouro.. da cui ci godiamo un bellissimo tramonto
ImmagineIMG_5712_7 by Debora Bruni, su Flickr


Il giorno successivo il tempo non è dei migliori.. nubi basse e pioviggine, solitamente una caratteristica degli interni delle varie isole ma questa volta hanno conquistato anche le coste... ci dirigiamo al Vulcao dos Capelinhos.. è qui che è avvenuta l'ultima eruzione (escludendo quelle sottomarine) alle Azzorre.. 1957. Il paesaggio, anche grazie alle nuvole, è surreale e per la prima volta camminiamo su un terreno quasi totalmente privo di vegetazione!
ImmagineIMG_5714 by Debora Bruni, su Flickr

Gli accumuli di cenere sono ancora ben visibili
ImmagineIMG_5717 by Debora Bruni, su Flickr


Dopo la visita al museo ci dirigiamo a Praia do Norte... Jurassic Park?
ImmagineIMG_5718_3 by Debora Bruni, su Flickr


Nel pomeriggio il tempo migliora un minimo ma le nubi la fan da padrona.. avendo comunque poche ore da vivere sull'isola comunque saliamo in cima ai margini della caldera di Faial. Arriviamo anche nel punto più alto dell'isola (1034 mt) ma la visibilità è inesistente
ImmagineIMG_5718_13 by Debora Bruni, su Flickr


Tornando indietro però si apre un minimo e si vede laggiù il fondo della caldeira, ora parco naturale e accessibile solo con guide naturalistiche
ImmagineIMG_5725 by Debora Bruni, su Flickr


Il meteo migliora drasticamente la sera e torniamo al Vulcao dos Capelinhos per rivedere la zona dell'eruzione senza le nubi basse!
ImmagineIMG_5728 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5735 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5738 by Debora Bruni, su Flickr


La mattinata successiva l'isola regala colori e scorci fantastici.. finalmente si vede anche il vulcano di Pico, l'isola di fronte a Faial! Montagna stupenda e dominante
ImmagineIMG_5774 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5783 by Debora Bruni, su Flickr


La situazione nubi basse sulla caldeira non è migliorata del tutto ma è sicuramente meglio del giorno precedente!
ImmagineIMG_5795 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5796 by Debora Bruni, su Flickr


Umidità? Sì, dai
ImmagineIMG_5798 by Debora Bruni, su Flickr


Colori e scorci di quest'isola magnifica
ImmagineIMG_5801 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5802 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5804 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5810 by Debora Bruni, su Flickr


Con il bel tempo si scorge anche l'isola di Sao Jorge
ImmagineIMG_5813 by Debora Bruni, su Flickr


Ma la star dei panorami è il Pico
ImmagineIMG_5814 by Debora Bruni, su Flickr


Dopo pranzo andiamo in aeroporto e chiedo un posto finestrino lato destro.. come mai? Bè.. per rivederlo ancora!
ImmagineIMG_5855 by Debora Bruni, su Flickr


Il volo ci porta a Terceira.. la terza ed ultima isola viaggio!

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 10/07/2022, 17:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14778
Località: Bologna
Ed infine.. Terceira! Terza isola scoperta dai portoghesi, terza isola del nostro tour

Il primo approccio all'isola è la vista che ci si gode dalla Serra do Cume.. bellissimi i tanti pascoli intervallati e divisi da muretti a secco (fregandosene anche di eventuali coni vulcanici :mrgreen: )
ImmagineIMG_5872 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5873 by Debora Bruni, su Flickr


Il primo giorno intero sull'isola inizia con la visita dell'interno.. il tempo all'interno di tutte le isole visitate era spesso nebbioso e piovoso e anche questa volta l'umido grigiore trionfava incontrastato.. qui siamo alle Furnas do Enxofre, altre fumarole simili a quelle viste a Sao Miguel
ImmagineIMG_5887 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5900 by Debora Bruni, su Flickr


Con meteo difficile una soluzione è visitare l'interno.. ma inteso.. scendere sotto il livello del suolo e addentrarsi in un paio di grotte!
Entrambe non vere e proprie grotte come siamo abituati a pensare ma antichi condotti lavici!

La prima è Algar do Carvao
ImmagineIMG_5908 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5915 by Debora Bruni, su Flickr


Un laghetto in fondo
ImmagineIMG_5922 by Debora Bruni, su Flickr


La seconda grotta è la Grota do Natal.. gli spazi sono estremamente più stretti ma l'ho trovata molto più didattica.. la lava pietrificata è ancora lì a testimoniare un passato di fuoco!
ImmagineIMG_5943 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5952 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_5957 by Debora Bruni, su Flickr


Il secondo giorno è forse quello più emozionante... partiamo da casa per raggiungere il porticciolo di Angra do Heroismo
ImmagineIMG_5969 by Debora Bruni, su Flickr


Da lì barchetta e crociera vicino alla costa per vedere un simbolo delle Azzorre.. le balene!!!
ImmagineIMG_5998 by Debora Bruni, su Flickr


Faccio fatica a esprimere le emozioni provate a trovarsi a pochi metri da questi meravigliosi animali e sentire i loro respiri in mezzo al mare..
ImmagineIMG_6005 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6059 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6072 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6112 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6120 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6124 by Debora Bruni, su Flickr


Dopo aver avvistato 3/4 balene ci avviciniamo ad un gruppo di delfini Grampo.. sono una decina e li vediamo da tutti i lati avvicinandosi sempre di più!
ImmagineIMG_6171 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6188 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6209 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6246 by Debora Bruni, su Flickr


Non solo balene o delfini.. ecco una pericolosa Caravella Portoghese
ImmagineIMG_6012 by Debora Bruni, su Flickr


E una Berta di Cory..... animale leggermente fastidioso durante la notte per i versi che fa :mrgreen:
ImmagineIMG_6254 by Debora Bruni, su Flickr


Vista di Angra do Heroismo dalla barca
ImmagineIMG_6258 by Debora Bruni, su Flickr


Nel pomeriggio si gira per i panorami della parte sud-est di Terceira partendo dal miradouro Humberto Delgado che domina l'aeroporto
ImmagineIMG_6324 by Debora Bruni, su Flickr


Praia da Victoria dall'alto
ImmagineIMG_6326 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6338 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6345 by Debora Bruni, su Flickr


Transitando poi per Porto Judeu ad un certo punto troviamo centinaia di persone lungo la strada.. banchetti e polizia.
Ci siamo trovati praticamente in mezzo ad un evento di Tourada a Corda, la cosiddetta corrida portoghese.. ci fermiamo allora per vedere uno dei quattro tori di questo evento locale (quasi zero turisti presenti). Il toro, tenuto per una corda, viene fatto girare di qua e di là per la strada istigato dai vari abitanti e presenti... dopo 15/20 minuti di corse la corda viene riavvolta e il toro torna nel box di partenza vivo e vegeto
ImmagineIMG_6352 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6364 by Debora Bruni, su Flickr


Seguendo la costa... le Ilheus das Cabras
ImmagineIMG_6371 by Debora Bruni, su Flickr


E i colori dell'interno
ImmagineIMG_6379 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6385 by Debora Bruni, su Flickr


Ultima giornata piena sull'isola.. visitiamo il centro storico di Angra do Heroismo (patrimonio Unesco) e il Monte do Brazil
ImmagineIMG_6390 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6393 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6395 by Debora Bruni, su Flickr


Vista dal forte
ImmagineIMG_6402 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6407 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6409_2 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6411 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6412 by Debora Bruni, su Flickr


La giornata è molto buona e saliamo anche alla Serra S. Caterina, punto più alto di Terceira per ammirare il panorama.. da un lato la costa e gli insediamenti, dall'altra la natura della caldera
ImmagineIMG_6417 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6431 by Debora Bruni, su Flickr


Si vedono Pico, Sao Jorge e Graciosa
ImmagineIMG_6435 by Debora Bruni, su Flickr

ImmagineIMG_6439 by Debora Bruni, su Flickr


Scesi dalla montagna torniamo verso la zona dell'aeroporto... l'ultimo regalo di Terceira è il tramonto da Lajes
ImmagineIMG_6485 by Debora Bruni, su Flickr


La mattina dopo all'alba è ora di tornare verso casa... grazie Azzorre, scoperta meravigliosa!!
è tutto!

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 10/07/2022, 18:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8506
Località: Bologna
Molto scenica la foto dei tre vulcani!
Lago Azul e Lago Verde...visuali top!
Rocha de Relva offre degli scorci niente male...dev'essere stato bellissimo il giretto sull'asino!
Carina Ponta Delgada!
La foresta Grenà sembra una scena di un film!
Bellissima Furnas con i suoi terrazzamenti di fiori ed il lago!
Bellissima anche la seconda isola tra viste e tramonto sul mare! Nubi basse e pioviggine danno proprio quell'atmosfera particolare, bello veder il "prima e dopo" nubi...imponente il vulcano di Pico!
Che meraviglia le grotte che avete visitato nella terza isola! Dev'essere stato veramente emozionante veder da così vicino le balene ed i delfini con tutti gli altri abitanti del mare di quei luoghi!

Ho diciamo sottolineato i punti che personalmente mi hanno più colpito di questo tr, nel complesso è stato davvero spettacolare tra natura (ho apprezzato molto i particolaridella flora e fauna locale), paesi e culture locali!


Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

_________________
Bene Bene


Top
   
MessaggioInviato: 11/07/2022, 13:56 
Non connesso
Site Admin

Iscritto il: 05/10/2007, 14:15
Messaggi: 14105
Località: Bologna
Che bello rivedere un trip report dopo più di 2 anni.....

Paesaggi unici! Un mix di cose che sembra di essere in posti diversi!

Molto interessante la questione della cottura del loro bollito!
Particolarissime quelle distese di muretti con pascoli annessi :lol:

Balene e delfini TOP 8)

_________________
Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 15/07/2022, 18:19 
Non connesso

Iscritto il: 06/11/2007, 21:38
Messaggi: 971
Località: Castelfranco Emilia
E' sempre bello costruire assieme a te idee e logistica di viaggio.
Il problema è che poi tu parti ed io resto a casa :cry:

Comunque che dire, le Azzorre sono una destinazione pazzesca per gli amanti di natura, geologia e geo-storia.
Certo non ce n'è per tutti i gusti, e questo probabilmente è un qualcosa che le salva da un sovra-turismo che finirebbe solo per rovinarle per sempre.
Mi piace questo loro essere a mezza via fra il vecchio ed il nuovo mondo, mi piace questo clima oceanico che le rende una sorta di hybernia più mite.

Ma soprattutto mi piace da impazzire il Pico.
Uno stratovulcano geometricamente quasi perfetto, se non fosse per il conetto matrioska (a sua volta quasi perfetto) che rende la sua cima così strana e fuori dal comune.

Grazie per aver postato questo report eppure manca qualcosa...
la parte culinaria. Non ci dici niente in proposito? :mrgreen:

_________________
“Quella che lei chiama Bologna, è un cosa grande, che va da Parma a Cattolica. Dove davvero la gente vive a Modena, lavora a Bologna e la sera va a ballare a Rimini. E' una strana metropoli, che s'allarga a macchia d'olio tra il mare e gli Appennini.”


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net