VolaBologna Forum

Aviazione e non solo
Oggi è 02/12/2020, 10:34

Tutti gli orari sono UTC+01:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 09/01/2020, 13:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/12/2012, 0:14
Messaggi: 561
PISTA DI VOLO DELL’AEROPORTO MARCONI CHIUSA DAL 16 AL 21 SETTEMBRE PER LAVORI DI MANUTENZIONE

Annullati tutti i voli da/per Bologna

Nell’ambito del programma di manutenzione periodica delle infrastrutture di volo, la pista dell’Aeroporto Marconi di Bologna sarà chiusa al traffico aereo dalle ore 00:01 del 16 settembre alle ore 06:00 del 21 settembre 2020 per lavori di rifacimento di un ampio tratto della pavimentazione della pista e di alcuni raccordi, inclusi segnaletica orizzontale e dispositivi luminosi.

Durante il periodo citato nessun volo potrà partire o atterrare a Bologna. Le compagnie aeree, già informate, potranno cancellare i voli oppure operare su scali alternativi.

Scusandoci per il disagio, comunque finalizzato al miglioramento delle infrastrutture aeroportuali, invitiamo i passeggeri a contattare direttamente la propria compagnia aerea per dettagli in merito ai singoli voli e per eventuali rimborsi o riprotezioni.

Bologna, 9 gennaio 2020

https://www.volabologna.it/it/2020/01/0 ... utenzione/


Top
   
MessaggioInviato: 09/01/2020, 16:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14607
Località: Bologna
Argh, niente 10 milioni :D

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 13/02/2020, 12:39 
Non connesso
Site Admin

Iscritto il: 05/10/2007, 14:15
Messaggi: 13986
Località: Bologna
AEROPORTO DI BOLOGNA: AL VIA IL PIANO DI MOBILITA’ SOSTENIBILE PER I LAVORATORI DELLA COMUNITA’ AEROPORTUALE

In una logica di sempre maggiore attenzione ai temi dello sviluppo sostenibile e della responsabilità sociale d’impresa, l’Aeroporto di Bologna, grazie agli accordi di Mobility Management sottoscritti a fine dicembre con il Comune di Bologna ed in collaborazione con Tper, Marconi Express e Corrente, si appresta a dare il via al Piano di Mobilità Sostenibile per i lavoratori della comunità aeroportuale.

Punto centrale del Piano è l’attivazione di un nuovo abbonamento annuale, a prezzo convenzionato, riservato ai lavoratori dell’aeroporto, che riunisce in un unico titolo di trasporto la possibilità di utilizzare le navette del People Mover di Marconi Express, i bus delle linee urbane suburbane e interurbane del bacino di Bologna di Tper, i treni del Servizio Ferroviario Metropolitano (area urbana, linee da/per Casalecchio, San Lazzaro, Rastignano, Portomaggiore e Vignola) ed un carnet di 100 minuti di car sharing con Corrente (con nuovi stalli in prossimità del Terminal Passeggeri, all’interno della Wait Zone).

L’abbonamento, acquistabile online su piattaforma dedicata Tper/AdB e caricabile sulla tessera MiMuovo, è stato realizzato nella logica di MaaS – Mobility as a Service, una nuova modalità di pianificazione e fruizione degli spostamenti, che consente di accedere a tutti i mezzi necessari da un’unica piattaforma, pagando con abbonamento e ottenendo suggerimenti su soluzioni e percorsi migliori. L’Aeroporto di Bologna è il primo scalo italiano a realizzare questo strumento altamente innovativo e sostenibile, a beneficio della collettività per ciò che riguarda l’aspetto ambientale, ma anche con un vantaggio economico e di tempi di spostamento per il dipendente.

Per chi continuerà ad utilizzare l’auto privata negli spostamenti casa-lavoro, viene inoltre incentivato il ricorso al car pooling aziendale dei dipendenti di AdB, con l’utilizzo della app Jojob e l’attivazione di premi dedicati ai dipendenti più “virtuosi” (abbonamenti gratuiti alla palestra aziendale, abbonamenti al bike sharing, minuti di car sharing Corrente, sconti sul trasporto pubblico).

La società promuove anche l’utilizzo delle biciclette, attraverso l’accesso ai contributi erogati dal Comune di Bologna per l’acquisto di bici e cargo bici a pedalata assistita (grazie agli accordi sottoscritti da AdB, il beneficio vale per tutti i lavoratori della Comunità aeroportuale, anche se non residenti nel Comune di Bologna) e con la realizzazione di nuovi spazi di sosta e rastrelliere in aeroporto. Nell’ambito della Conferenza dei Servizi per l’approvazione del Masterplan, inoltre, AdB si è impegnata a migliorare l’accessibilità ciclabile, in collaborazione con gli enti locali, sia verso il Comune di Bologna che verso quello di Calderara di Reno, con inserimento del polo aeroportuale nella rete cicloturistica.

Il Piano di Mobilità Sostenibile dell’aeroporto ha preso il via dalla mappatura delle abitudini di spostamento dei lavoratori, con un sondaggio anonimo cui hanno partecipato oltre 500 dipendenti delle diverse realtà aeroportuali, finalizzato ad individuare nuove soluzioni di trasporto, più sostenibili ed economiche.

https://www.volabologna.it/it/2020/02/1 ... oportuale/

_________________
Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 29/02/2020, 0:24 
Non connesso

Iscritto il: 06/11/2007, 21:38
Messaggi: 950
Località: Castelfranco Emilia
Soluzione molto interessante.
Positivo che venga incluso anche il PM.
Se adeguatamente pubblicizzata presso gli operatori aeroportuali, penso che si possano raccogliere buoni numeri.

Inviato dal mio SM-A505FN utilizzando Tapatalk

_________________
“Quella che lei chiama Bologna, è un cosa grande, che va da Parma a Cattolica. Dove davvero la gente vive a Modena, lavora a Bologna e la sera va a ballare a Rimini. E' una strana metropoli, che s'allarga a macchia d'olio tra il mare e gli Appennini.”


Top
   
MessaggioInviato: 10/03/2020, 12:14 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/12/2012, 0:14
Messaggi: 561
AEROPORTO DI BOLOGNA: NELLA PRIMA SETTIMANA DI MARZO IL CORONAVIRUS FA REGISTRARE UN’ULTERIORE RIDUZIONE DEI VOLUMI DI TRAFFICO

L’effetto Coronavirus si fa sentire anche al Marconi: il decremento, registrato negli ultimi giorni di febbraio, con un dato medio di diminuzione dei passeggeri del 40%, viene confermato da
un trend che vede un ulteriore calo. In particolare, nella prima settimana di marzo e, precisamente, nel periodo 1-7 marzo 2020 si è registrata una tendenza ad una contrazione dei volumi intorno al 57%.
I movimenti aerei della stessa settimana di marzo sono diminuiti di circa il 13% rispetto allo stesso periodo del 2019.
Anche a seguito di taluni blocchi o periodi di quarantena imposti da un crescente numero di Paesi, per il mese di marzo ed in alcuni casi, come già noto al mercato per informativa pubblicata dai vettori aerei, anche per alcune settimane del mese di aprile, si è ampliato il novero delle compagnie aeree che hanno annunciato la cancellazione di voli su tutti gli scali italiani ed anche al Marconi.
AdB prosegue nel monitoraggio della situazione sanitaria ed operativa con l’attivazione di task force dedicate alla gestione e mitigazione degli impatti dell’attuale situazione, di livello internazionale. La Società conferma appieno l’impegno nello sviluppo dei programmi strategici di sviluppo infrastrutturale ed anche l’imminente avvio di taluni appalti a supporto dell’incremento di capacità e dei livelli di qualità di servizio dello scalo.

https://www.volabologna.it/it/2020/03/1 ... -traffico/


Top
   
MessaggioInviato: 10/03/2020, 22:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14607
Località: Bologna
saranno numero impressionanti... poveri noi

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 13/03/2020, 14:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/07/2008, 19:12
Messaggi: 8427
Località: Bologna
Eh si purtroppo i numeri precipiteranno vertiginosamente con il segno meno.

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

_________________
Bene Bene


Top
   
MessaggioInviato: 17/03/2020, 8:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/12/2012, 0:14
Messaggi: 561
AEROPORTO DI BOLOGNA: NELLE PRIME DUE SETTIMANE DI MARZO PASSEGGERI IN CALO DEL 69,9%

Il Coronavirus cambia il volto del Marconi. L’Aeroporto di Bologna, infatti, è aperto e operativo – in ottemperanza al Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 112 del 12 Marzo – ma i voli sono ridotti al minimo, in considerazione delle cancellazioni effettuate via via dalle compagnie aeree nelle ultime settimane.

Il risultato è un drastico calo dei passeggeri, che nelle prime due settimane di Marzo hanno fatto registrare un -69,9%, pari a 96.921 passeggeri. Da inizio anno i passeggeri sono invece 1.551.570, con una riduzione del 10,3% che fotografa un primo periodo del 2020 di crescita molto positiva, seguito dalla brusca frenata a partire dall’avvio dell’emergenza Covid-19.

In considerazione della situazione che si è venuta a creare, l’amministratore delegato di AdB Nazareno Ventola e il direttore del personale Marco Verga hanno incontrato oggi in teleconferenza le rappresentanze sindacali ed annunciato l’avvio della procedura per la richiesta di Cassa Integrazione Straordinaria per tutti i propri dipendenti, con mantenimento dei servizi minimi lato operativo e riduzione delle attività dei dipendenti amministrativi. La Cassa Integrazione Straordinaria, da procedura, viene chiesta per crisi aziendale dovuta ad eventi improvvisi ed imprevisti. L’azienda valuterà inoltre l’eventuale ricorso agli strumenti che verranno messi a disposizione dall’emanando Decreto “Cura Italia”.

Intanto è già in corso lo smaltimento delle ferie arretrate e l’attivazione dello smart working per la prevalenza dei dipendenti degli uffici, mentre sono stati presi fin dall’inizio tutti i provvedimenti previsti dai decreti governativi per evitare la diffusione del virus sui luoghi di lavoro.

https://www.volabologna.it/it/2020/03/1 ... o-del-699/


Top
   
MessaggioInviato: 17/03/2020, 10:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14607
Località: Bologna
Vacca boia :cry:

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 18/03/2020, 12:44 
Non connesso

Iscritto il: 06/11/2007, 21:38
Messaggi: 950
Località: Castelfranco Emilia
VolaBologna ha scritto:
AEROPORTO DI BOLOGNA: NELLE PRIME DUE SETTIMANE DI MARZO PASSEGGERI IN CALO DEL 69,9%

Il Coronavirus cambia il volto del Marconi. L’Aeroporto di Bologna, infatti, è aperto e operativo – in ottemperanza al Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 112 del 12 Marzo – ma i voli sono ridotti al minimo, in considerazione delle cancellazioni effettuate via via dalle compagnie aeree nelle ultime settimane.

Il risultato è un drastico calo dei passeggeri, che nelle prime due settimane di Marzo hanno fatto registrare un -69,9%, pari a 96.921 passeggeri. Da inizio anno i passeggeri sono invece 1.551.570, con una riduzione del 10,3% che fotografa un primo periodo del 2020 di crescita molto positiva, seguito dalla brusca frenata a partire dall’avvio dell’emergenza Covid-19.

In considerazione della situazione che si è venuta a creare, l’amministratore delegato di AdB Nazareno Ventola e il direttore del personale Marco Verga hanno incontrato oggi in teleconferenza le rappresentanze sindacali ed annunciato l’avvio della procedura per la richiesta di Cassa Integrazione Straordinaria per tutti i propri dipendenti, con mantenimento dei servizi minimi lato operativo e riduzione delle attività dei dipendenti amministrativi. La Cassa Integrazione Straordinaria, da procedura, viene chiesta per crisi aziendale dovuta ad eventi improvvisi ed imprevisti. L’azienda valuterà inoltre l’eventuale ricorso agli strumenti che verranno messi a disposizione dall’emanando Decreto “Cura Italia”.

Intanto è già in corso lo smaltimento delle ferie arretrate e l’attivazione dello smart working per la prevalenza dei dipendenti degli uffici, mentre sono stati presi fin dall’inizio tutti i provvedimenti previsti dai decreti governativi per evitare la diffusione del virus sui luoghi di lavoro.

https://www.volabologna.it/it/2020/03/1 ... o-del-699/


e quel che verrà... :cry:

_________________
“Quella che lei chiama Bologna, è un cosa grande, che va da Parma a Cattolica. Dove davvero la gente vive a Modena, lavora a Bologna e la sera va a ballare a Rimini. E' una strana metropoli, che s'allarga a macchia d'olio tra il mare e gli Appennini.”


Top
   
MessaggioInviato: 31/03/2020, 9:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 21/12/2012, 0:14
Messaggi: 561
AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il Progetto di Bilancio di Esercizio e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2019

Forte crescita dei principali indicatori economici:
– Ricavi consolidati pari a 125,1 milioni di euro, +9,7% rispetto al 2018
– EBITDA a 44,9 milioni di euro, in forte crescita (+16,1%) rispetto ai
38,7 milioni del precedente esercizio.
– L’EBIT consolidato si è attestato a 31,1 milioni di Euro, con una
crescita del 23,2% rispetto ai 25,2 milioni del 2018.
– L’utile netto consolidato è stato pari a 20,9 milioni di Euro, +16,3%
rispetto al 2018.

Per prudenza rispetto all’eccezionalità dell’emergenza sanitaria Covid-19 la proposta di destinazione dell’utile di esercizio della Capogruppo è per il 5% a riserva legale e per il restante 95% a riserva straordinaria.
L’A.D. Nazareno Ventola: “la robustezza della struttura economica e
patrimoniale dello scalo, frutto di oltre dieci anni consecutivi di crescita, sarà il fattore chiave per affrontare nelle migliori condizioni possibili l’attuale emergenza Covid-19”.

Alcuni dati nel dettaglio:

Il 2019 è stato un anno di forte crescita per l’Aeroporto Marconi di Bologna, che supera per la prima volta quota nove milioni di passeggeri. Per l’esattezza, sono transitati dallo scalo 9.405.920 passeggeri, compresi i transiti e l’Aviazione Generale, con una crescita del 10,6% rispetto al 2018, grazie all’introduzione di nuove destinazioni ed il potenziamento di rotte già presenti.
Il 2019 conferma anche la forte vocazione internazionale dello scalo di Bologna, con i passeggeri su voli internazionali – sia UE che extra-UE – pari al 79,2% del traffico, in aumento rispetto al 76,8% del 2018.
La crescita del traffico passeggeri è da ricondurre allo sviluppo di entrambe le componenti, sia del traffico di linea che del traffico low cost.
Nello specifico, il traffico di linea chiude il 2019 con una crescita del 4,9% del volume di passeggeri grazie all’introduzione di nuovi voli per Helsinki, Philadelphia, Nis e Tirana e al potenziamento delle frequenze verso alcuni hub da parte delle principali compagnie aeree internazionali, come i collegamenti per Francoforte, Amsterdam, Istanbul, Tbilisi, Atene, Madrid e Marrakech.
In forte crescita anche il segmento rappresentato dai vettori low cost, che registra un incremento pari al 14,7%, in particolare grazie al potenziamento delle operazioni da parte di Ryanair e di Wizzair.
Il load factor medio (coefficiente di riempimento di un aeromobile) conferma il positivo trend di crescita degli ultimi anni, passando dall’81,3% del 2018 all’81,5% del 2019, grazie all’incremento dei passeggeri superiore rispetto all’aumento dei posti offerti.
Il traffico cargo nel 2019 è stato pari a 48.832.550 kg. (-7,3% rispetto al 2018), in linea con le performance del settore e gravato dalla difficile situazione internazionale ed in particolar modo dalle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina.
In termini di traffico per aree geografiche, si conferma come soltanto un quinto circa del traffico passeggeri (il 20,8%) sia domestico, seguito da Spagna (13,8%), Regno Unito (9,6%), Germania (9,5%) e Francia (5,4%).
Nel 2019 il network di destinazioni servite direttamente passa a 120 dalle 114 del 2018, con il numero di vettori presenti sullo scalo che aumenta da 49 a 57. Ryanair si conferma la prima compagnia per numero di passeggeri, seguita da Wizz Air, Alitalia, Air France, Lufthansa e British Airways.

L’incertezza relativa alla durata dell’emergenza sanitaria in corso e la rapidità ed intensità del suo evolversi rendono difficile prevedere l’andamento del traffico e della situazione economicofinanziaria della Società nei prossimi mesi, ma le aspettative sono di una significativa
contrazione nei volumi e, di conseguenza, nei risultati e nel cash flow del prossimo trimestre.
Al fine di mantenere l’equilibrio finanziario e la liquidità necessaria ai fini operativi, il Consiglio di Amministrazione della Capogruppo ha deliberato il pronto avvio del già previsto accesso a linee
di credito e finanziamenti bancari in ottica di adeguata provvista delle esigenze finanziarie del Gruppo. Nella medesima ottica di salvaguardia del cash flow aziendale è proposta all’Assemblea la destinazione dell’utile di esercizio 2019 a riserva.
Pur in presenza di un quadro contingente negativo e senza precedenti, il Gruppo ha valutato, sulla base delle informazioni attualmente disponibili, che tale difficile situazione di emergenza sia da ritenersi temporanea e che, superata la crisi sanitaria, la flessione economica che sarà
registrata nei risultati del 2020, sarà progressivamente recuperata in un orizzonte temporale di medio termine.

https://www.volabologna.it/it/2020/03/3 ... mbre-2019/


Top
   
MessaggioInviato: 01/04/2020, 8:49 
Non connesso

Iscritto il: 08/08/2017, 7:48
Messaggi: 50
Buona cosa destinare l'utile di esercizio a riserva straordinaria e non distribuirlo.
Per quanto riguarda alla chiusura prevista a settembre per lavori di manutenzione, non si potrebbero anticipare a questi tempi di traffico zero?
Un saluto


Top
   
MessaggioInviato: 01/04/2020, 12:29 
Non connesso
Site Admin

Iscritto il: 05/10/2007, 14:15
Messaggi: 13986
Località: Bologna
ALB. ha scritto:
Buona cosa destinare l'utile di esercizio a riserva straordinaria e non distribuirlo.
Per quanto riguarda alla chiusura prevista a settembre per lavori di manutenzione, non si potrebbero anticipare a questi tempi di traffico zero?
Un saluto


E' stato un po' il pensiero di tutti, insieme anche ai lavori del terminal.
Però vuoi che hanno fermato quasi tutti i cantieri e vuoi che l'azienda che dovrà fare i lavori alla pista ora era impegnata in altro o non riesce a reperire il materiale in pochi giorni = è tutto fermo così.

_________________
Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 01/04/2020, 16:22 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 06/12/2007, 15:28
Messaggi: 14607
Località: Bologna
Impossibile riprogrammare interventi così importanti senza preavviso

_________________
https://www.facebook.com/paginavolabologna/


Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 08/04/2020, 14:51 
Non connesso

Iscritto il: 21/12/2017, 13:27
Messaggi: 146
A vostro parere si tornerà a viaggiare in modo differente? La gestione dello spazio in cabina sarà diverso?

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina 1 2 Prossimo

Tutti gli orari sono UTC+01:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net